Potenza: “Ennesimo incidente con due feriti ricoverati al San Carlo. Le nostre strade piste da corsa”

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Consigliere Comunale di Potenza, Marco Falconeri:

“Nonostante gli appelli e le interrogazioni, la sicurezza stradale a Potenza rappresenta un problema attuale.

Soprattutto con l’arrivo del bel tempo, la sera tarda, le nostre strade si trasformano in piste da corsa, dove la presenza di un solo autovelox fisso in zona urbana non esercita il potere dissuasivo atto a frenare le velocità inaccettabili che da alcuni conducenti vengono tenute.

A questo si accompagna una segnaletica orizzontale consumata ed una carenza di sistemi di sicurezza, attiva e passiva, volti a garantire una migliore sicurezza stradale.

Oltre alla velocità, i fattori che rendono insicure le nostre strade sono: l’illuminazione insufficiente in alcuni tratti e la mancata predisposizione di sensori ed altri sistemi (anche fisici ed innovativi) che potrebbero evitare i diversi incidenti tra veicoli e a danno dei pedoni.

A causa dell’ennesimo recente incidente a via Tirreno, ho depositato quindi una interrogazione stante la mancata attuazione di quanto già richiesto nell’interrogazione di dicembre sul punto”.

Ecco il testo integrale dell’interrogazione:

“In base al Dup la nostra città ha uno dei primati italiani per numero di autoveicoli autoveicoli per 100
abitanti;

– attualmente nell’area urbana è in funzione soltanto un autovelox posizionato lungo viale dell’Unicef: con mia interrogazione, del 14.12. 2019, segnalavo che da tempo si lamentano fenomeni legati ad alte velocità sostenute in città ed in particolare sulle arterie di via Tirreno, via Ciccotti, via Vaccaro, sulle arterie afferenti il quartiere di San Rocco;

-in via Tirreno ultimamente si è verificato l’ennesimo incidente che ha coinvolto una moto ed un automobile con due feriti ricoverati al San Carlo;

TENUTO CONTO

  • che l’arteria di via Tirreno a doppio senso di circolazione, pur essendo connotata da una pendenza non trascurabile, è priva di qualunque forma di sistema di delimitazione fisica delle due corsie, di segnaletica orizzontale adeguata e di dispositivi di dissuasione della velocità;
  • che in via San Rocco non sembra sia stato installato il sistema di sensori di illuminazione a passaggio, a tutela dei pedoni, nell’attraversamento nei pressi dell’ingresso Cimitero come indicato a risposta della citata interrogazione di dicembre;

SI INTERROGANO

il Sindaco e l’Assessore competente

1. per conoscere quali misure intendano adottare per risolvere le problematiche in epigrafe indicate;

2. se sia possibile pianificare l’installazione di dispositivi attivi e passivi e segnaletica innovativa atta a garantire la salvaguardia di pedoni ed automobilisti”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)