Potenza: per questi lavoratori niente stipendio né quattordicesima! La denuncia

“Ho appreso che nuovamente i lavoratori di alcune aziende del Cotrab e della Sita Sud non hanno percepito lo stipendio e la quattordicesima.

È paradossale che nonostante gli sforzi fatti dalla Regione Basilicata per approvare i debiti fuori Bilancio e dare un futuro sereno alle famiglie degli autoferrotranvieri, ci si trovi invece in una situazione non più tollerabile come quella descritta”.

Lo dichiara il consigliere regionale di Forza Italia, Gerardo Bellettieri, che aggiunge:

“Da uomo delle istituzioni mi chiedo quanto tempo ancora dobbiamo sopportare il continuato ed improprio lucrare di questi imprenditori sulle spalle dei lavoratori che si ritrovano in continuo affanno.

Ogni giorno ricevo telefonate dai lavoratori, dai sindacati che lamentano l’arroganza e il menefreghismo di Cotrab, un fare arrogante con il quale mi sono scontrato anni fa durante il mio mandato da assessore alla mobilità del Comune di Potenza.

Credo che sia arrivato il momento di contrastare l’arroganza di chi da un lato paga regolarmente i lavoratori in altre Regioni, mentre continua a far indebitare immoralmente quelli lucani.

Il dato che ancora più mi sconcerta è che il Presidente del Cotrab e ‘titolare’ della Sita sud e dall’alto della sua carica Nazionale di Presidente dell’associazione datoriale Anav, invece di far rispettare le regole sul preciso pagamento delle spettanze sia il primo a violarle.

È arrivato il momento che queste Aziende rispettino i lavoratori se vogliono continuare a lavorare in Basilicata, contrariamente come Ente Regione dovremmo iniziare la ricerca di altri soggetti economici più affidabili e rispettosi dei lucani, delle sue maestranze e delle regole che non possono essere derogate a danno di migliaia di persone che di contro continuano a lavorare.

Sicuramente nessuno rimpiangerebbe un disimpegno e un allontanamento volontario da parte di Cotrab”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)