Una Polisportiva per salvaguardare il Potenza Calcio e dare sostegno anche agli altri sport: la proposta

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Donato Pessolano, referente di Basilicata In Azione:

“Il Potenza calcio vive un momento particolarmente incerto.

Il 15 luglio la conferenza stampa del presidente Caiata che «con la morte nel cuore» consegna simbolicamente nelle mani delle istituzioni la squadra.

La società versa in condizioni critiche tanto da non poter garantire l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro 2020-2021, anche se probabilmente, secondo alcune indiscrezioni, la documentazione verrà presentata a breve.

Consegnare la squadra a Guarente e Bardi implica un aiuto concreto delle istituzioni a livello societario, cosa per me sacrosanta.

È giusto preservare un patrimonio storico ed identitario come il Potenza calcio.

Sono un tifoso anche io e ci tengo profondamente al futuro della squadra della mia città.

Mi rivedo però anche in chi pratica altri sport e non vede lo stesso trasporto e la stessa passione nel tentare di dare un avvenire stabile e sicuro anche ad altre discipline che ogni anno fanno i conti con le tasse di iscrizione ai nuovo campionati o alle federazioni sportive.

Sono decine le A.s.d e le società che ogni anno, infatti, senza alcun sostegno decidono di chiudere le proprie attività sportive, l’emergenza sanitaria del Coronavirus ha sicuramente aggravato la situazione anche nella nostra regione.

Pensiamo a dare dignità a tutti gli sport, a tutti gli sportivi.

Diamo voce anche a chi pratica una disciplina minore.

La mia proposta è quella di creare una Polisportiva capace di poter salvaguardare il Potenza calcio e di dare lustro e sostegno concreto anche agli altri sport.

Ci sono esempi molto virtuosi sia in Italia che nel resto del mondo, cerchiamo di imparare dai migliori per rendere un servizio ai nostri cittadini.

Potenza sarà Città dello sport per l’anno 2021, una città nella quale non esiste una Polisportiva capace di dare dignità ad ogni singolo sport.

Come è possibile questo?

Che futuro hanno in mente gli amministratori del nostro capoluogo?

Noi di Basilicata In Azione siamo pronti a dare tutto il nostro supporto nella creazione di un tavolo di lavoro che possa portare allo sviluppo di idee concrete da mettere in campo nell’immediato per incentivare le attività sportive nel nostro capoluogo e nella nostra regione”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)