Basilicata, emergenza Coronavirus: “Nominare un Commissario Unico che dovrà affiancare quello della task force”. La richiesta

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di UIL FPL Basilicata:

“La UIL FPL ha assunto un atteggiamento responsabile in merito a questa drammatica emergenza del COVID 19 e continuerà ad averlo, ma chiede di tutelare rigorosamente il personale perché l’improvvisazione in questi delicati momenti, rischia di mettere a repentaglio l’intero Ospedale San Carlo con tutte le conseguenze del caso.

Le priorità per la UIL FPL rimangono tre 1) dispositivi di sicurezza per tutti gli operatori; 2) tamponi per tutto il personale; 3) percorsi COVID 19 separati dal resto dei reparti.

In una nota inviata alla Direzione Strategica abbiamo esposto una serie di proposte e soprattutto elencato una serie di criticità nei percorsi e soprattutto circa l’utilizzo improprio del personale del comparto infermieristico e di supporto.

La UIL FPL ha invitato, pertanto, il Direttore Sanitario ad avocare a sé tutte le decisioni prima che la situazione precipiti verificando personalmente quanto abbiamo denunciato.

La scrivente è seriamente preoccupata per i dati che sono emersi e che stanno emergendo in questi giorni che hanno visto contagiare alcuni operatori sanitari’ dell’Azienda San Carlo di Potenza a cui va tutta la nostra solidarietà e soprattutto l’augurio di una pronta guarigione.

Per questo motivo servono tamponi per tutti appunto e il potenziamento degli organici dei tecnici di laboratorio, Biologi, dotandoli dei mezzi idonei per operare e per effettuare più tamponi possibili, tamponi che devono essere fatti a tutto il personale dell’Azienda.

Malgrado gli impegni presi nella Video Conferenza gli accessi continuano ad essere troppi e senza controllo.

Lo ribadiamo da tempo che occorre un ingresso unico per i dipendenti ed i ‘termoscan’ per la rilevazione della temperatura.

Sul reparto COVID permangono le nostre preoccupazioni.

Andava strutturato all’esterno della struttura e andava attrezzato meglio dotandolo di nuovo personale ai dipendenti impegnati nelle attività del COVID bisogna prevedere anche degli incentivi di carattere economico.

Sono necessarie subito assunzioni straordinarie, così come stanno facendo altre Aziende, utilizzando tutte le graduatorie vigenti.

La UIL FPL, facendo seguito alle dichiarazioni del Segretario Generale della UIL Tortorelli, ritiene che per gestire questa emergenza perciò è necessario nominare un Commissario Unico che dovrà affiancare quello della task force.

Se non si mette tutto a sistema il rischio è che ognuno vada dalla sua parte e la situazione potrebbe seriamente sfuggire di mano”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)