Potenza: il Prefetto rende onore all’Associazione Umanitaria per eccellenza! I dettagli

Il Presidente del Comitato della Croce Rossa Italiana di Potenza, Michele Quagliano, ha consegnato al Prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, il vessillo dell’Ente per esporlo sul palazzo della Prefettura di Potenza accanto alle bandiere istituzionali, in occasione della “Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa” che si celebra l’8 maggio in tutto il mondo, come segno tangibile del ruolo ausiliario dell’Associazione rispetto ai pubblici poteri.

La Croce Rossa Italiana è presente in Italia con oltre 160 mila operatori e volontari ed è rinomata per i servizi di ambulanza e le operazioni di soccorso durante calamità ed emergenze.

L’impegno della CRI per lo sviluppo dell’individuo si estende a decine di altri servizi:

  • dai corsi di primo soccorso alle attività rivolte ai giovani, come le campagne contro il bullismo e le malattie sessualmente trasmissibili;
  • dall’invecchiamento attivo alla prevenzione delle dipendenze;
  • dai clown di corsia negli ospedali all’empowerment delle persone diversamente abili;
  • fino all’inclusione sociale dei migranti alla promozione di stili di vita sani ed altre iniziative.

Il Prefetto Vardè ha ringraziato il Presidente Quagliano per l’attività svolta in questo territorio ed ha prontamente disposto l’esposizione del drappo sul Palazzo del Governo.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)