Potenza, mancanza medico di base per i cittadini di Bucaletto: ecco i chiarimenti del Sindaco

Il Sindaco di Potenza, Mario Guarente, in una nota spiega:

“Oltre un mese fa, era il 4 maggio, scrissi una nota all’assessore regionale alla Sanità Rocco Leone e al direttore generale dell’Asp, Lorenzo Bochicchio, per chiedere l’individuazione di un medico di base che potesse svolgere il proprio servizio in favore dei residenti di Bucaletto.

Il 24 maggio, la dottoressa Giualia Motola, direttore U.O.C. Cure Piamarie dell’Asp di Potenza, comunicava di aver provveduto a indicare, tra gli ambiti territoriali carenti, il quartiere di Bucaletto, individuandola quale zona nella quale assicurare l’assistenza ambulatoriale.

Si tratta di un’indicazione, così come ci è stato spiegato, vincolante rispetto all’apertura di uno studio di ‘Assistenza di Medicina generale’.

La stessa dottoressa precisava come fossero in corso, da parte del Dipartimento regionale competente, le procedure per la pubblicazione delle ‘zone carenti’.

Come Amministrazione comunale, quindi, abbiamo garantito il nostro impegno affinché si risolvesse la vicenda che riguarda i cittadini che abitano nella zona di Bucaletto, e la Regione, di concerto con l’Asp, si sta adoperando affinché si possa giungere alla soluzione del problema.

Abbiamo a cuore la salute dei nostri concittadini e, evitando ogni strumentalizzazione, sbagliata anche nei tempi, come mi è capitato di vedere, continueremo a operare concretamente per il bene comune, in accordo con i cittadini interessati e con le associazioni, con i quali abbiamo avuto interlocuzioni verbali sul tema”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)