Potenza: questi giovani protagonisti di un progetto che valorizza la Città e le sue bellezze! I dettagli

Si è tenuta ieri, da remoto, una conferenza stampa organizzata dal Liceo Scientifico Pasolini di Potenza sulla presentazione dei Laboratori Emozionali ‘Mens sana in corpore sano’ che prevedono l’elaborazione del primo progetto urbano di riqualificazione ambientale di uno spazio esterno ad una scuola con percorso ‘Ben/Essere’ e ‘Itinerario Turistico’ redatto direttamente dagli allievi.

A renderlo noto è Alessandro Galella, assessore al Turismo e all’Ambiente del Comune di Potenza che nel suo intervento ha precisato che:

“l’iniziativa merita grande attenzione in quanto vede i giovani protagonisti di un progetto innovativo, che rientra nell’ambito della Delibera n. 96/2020, approvata dal Comune di Potenza a sostegno di Potenza Città Europea dello Sport 2021.

Provvedimento che attraverso il programma regionale ‘Mens sana in corpore sano’ ideato e coordinato da Tomangelo Cappelli, prevede specifiche azioni finalizzate alla creazione di una città ‘a dimensione giovani’, con interventi specifici e con il rilancio degli itinerari turistici ed ‘emozionali’ ‘Potenza città d’Arte e Felicità’.

Faremo il possibile per coinvolgere la Regione e la Provincia di Potenza per le rispettive competenze, al fine di realizzare questo progetto e farne un modello da trasmettere a tutte le altre scuole”.

L’incontro si è aperto con i saluti del dirigente scolastico del liceo scientifico ‘Pasolini’, Giovanni Latrofa che ha evidenziato:

“l’importanza del programma ‘Mens sana in corpore sano’, in quanto ben si inserisce in quella visione di ‘open schools’, scuole aperte, che da anni portiamo avanti, per superare i confini e le barriere e fare della scuola un ambiente di interazione allargata e di confronto, che mano a mano supererà gli spazi tradizionali dell’aula e dei corridoi, per diventare centro di coesione territoriale e di servizi alla comunità, un vero e proprio centro civico per aprirsi e alla cittadinanza, attraverso l’entusiasmo dei giovani studenti, che a queste sollecitazioni rispondono sempre con tanta passione e interesse”.

Il progetto è stato introdotto da Lucia Pangaro, responsabile del dipartimento Attività motorie del liceo.

Lo stesso riguarderà la sistemazione di un’area esterna al liceo Pasolini, con l’indicazione:

  • degli attrezzi per esercizi all’aperto, panchine, cestini, cartellonistica ‘motivazionale’;
  • sistemazione a verde, con piantumazione di alberature e realizzazione di gradoni con spazi per il relax;
  • illuminazione scenografica e diffusori acustici per l’ascolto della musica.

A illustrarlo Giuliano Abenante della classe II B del Pasolini, che ha elaborato personalmente, attraverso rendering ottenuti con autocad, delle immagini molto realistiche, che hanno suscitato interesse, sollecitando il dibattito seguito che ha prodotto suggerimenti e idee.

Tomangelo Cappelli, coordinatore regionale dei ‘Laboratori Emozionali’ ‘Mens sana in corpore sano’ ha precisato che:

“le due azioni previste riguardano la riqualificazione di uno spazio esterno al liceo Pasolini con un percorso ‘Vita-Salute’ e un itinerario turistico ‘emozionale’, imperniato sulla valorizzazione di via Pretoria e delle bellezze monumentali che vi si affacciano, puntando con la ‘camminata sportiva’ e la ‘respirazione diaframmatica’, sulla potenza benefica dello ‘Struscio Emozionale’, che rivela il segreto per vivere felici, imparando a godere degli effetti benefici, grazie al rilascio delle endorfine, ‘le molecole della felicità’.

Questo progetto, per le sue caratteristiche etiche, estetiche ed economiche e per aver reso i giovani protagonisti dell’iniziativa, come artefici ed estensori della proposta, rappresenta la sintesi perfetta del ‘Manifesto d’Amore per un Mondo Migliore’ che Assisi e la Basilicata, insieme, vorrebbero portare all’attenzione del G20 di Matera.

Ricordo che il Manifesto è stato inviato dalla Consigliera nazionale di Parità e dalla Consigliera regionale di Parità al presidente della Regione Basilicata affinché le azioni, che riguardano proprio interventi come quelli previsti nel progetto oggi presentato, vengano inserite nella nuova programmazione: una grande occasione per trasformare questo sogno in realtà”.

All’incontro hanno partecipato:

  • circa 100 allievi (classi del secondo anno sezioni B, C, D, E);
  • Antonietta Comodo coordinatrice Rapporti enti esterni e referente per l’Educazione civica;
  • Lucia Pangaro responsabile del dipartimento Attività motorie e Antonio Bonelli responsabile Attività digitali e web.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)