SMALTIMENTO ILLECITO DI RIFIUTI AL CENTRO OLI DI VIGGIANO (PZ): ARRESTATE BEN 5 PERSONE!

ARRESTATI NEL POTENTINO UN UOMO E UNA DONNA PER SPACCIO A MINORI E DISABILI!

Questa mattina sono state arrestate 5 persone presso il centro oli dell’Eni di Viggiano (dove viene trattato il petrolio estratto in Val d’Agri).

I cinque funzionari e dipendenti del Centro Oli di Viggiano (Potenza) dell’Eni, sono stati posti agli arresti domiciliari dai Carabinieri per la tutela dell’ambiente perché ritenuti responsabili, a vario titolo, di “attività organizzate per il traffico e lo smaltimento illecito di rifiuti”.

Oltre ai cinque indagati, il gip del Tribunale di Potenza, ha notificato un’ordinanza di divieto di dimora ad un dirigente della Regione Basilicata.

L’inchiesta coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia, ha eseguito provvedimenti cautelari anche nelle province di Potenza, Roma, Chieti, Genova, Grosseto e Caltanissetta.

Oggi alle ore 12.00, presso la Procura della Repubblica di Potenza, saranno illustrati ai giornalisti alcuni aspetti dell’inchiesta.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)