Tromba d’aria a Lauria: ore di angoscia per Giovanna, giovane rimasta gravemente ferita!

Terribile la tromba d’aria che lo scorso 13 Dicembre ha provocato il distacco di parte della copertura del palazzetto dello sport “Palalberti” a Lauria (Pz), determinando il ferimento di 8 persone di cui una in codice rosso.

La 28enne Giovanna Pastoressa è stata trasportata d’urgenza al San Carlo di Potenza per essere operata, nel tentativo di ridurre il trauma cranico riportato.

Attualmente è ancora in rianimazione, in coma farmacologico, e le sue condizioni restano serie.

Dopo l’accaduto, queste le parole del primo cittadino Angelo Lamboglia:

“Buongiorno a tutti.

Questa mattina siamo in riunione permanente come Centro Operativo Comunale, nel corso della quale stiamo vagliando tutte le misure di protezione civile e altro da adottare in queste ore, a seguito dei fatti avvenuti ieri sera.

Il bilancio accertato ufficiale è di 8 persone ferite, di cui una in “codice rosso”.

Intanto, l’area coinvolta è stata sequestrata e gli inquirenti stanno lavorando per cercare di fare luce sulla dinamica degli eventi.

Insieme alla Protezione civile regionale e locale stiamo facendo ulteriori sopralluoghi nella zona del PalAlberti, ma anche laddove si sono verificati altri danni.

Insomma, siamo operativi h24 e attendiamo attivamente e fiduciosi gli sviluppi della situazione.

Voglio ringraziare tutti coloro che, da più parti della Regione e anche da altre zone d’Italia, stanno dimostrando la loro vicinanza e solidarietà alla comunità di Lauria, ed in particolare ringrazio Sua Eccellenza il Prefetto che si sta recando a Lauria.

Mai, come in queste ore delicate, mi sento dire: Lauria siamo noi.

Le difficoltà sono tante ma, se restiamo uniti come adesso, supereremo anche questa”.

Neanche il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, è rimasto indifferente alla tragedia; il giorno dopo l’accaduto, infatti, ha fatto visita alle persone rimaste ferite a seguito del crollo e, accompagnato dal direttore sanitario di presidio, dottoressa Angela Bellettieri, ha incontrato i genitori della 28enne.

Giovanna aveva iniziato da poco ad esercitare la professione di psicologa.

Ci stringiamo al dolore della famiglia e speriamo che la giovane, così come tutti i coinvolti, possano rimettersi in fretta.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)