Maratea, divieto di balneazione su una delle spiagge più affolate: “non è idonea”

A causa dei problemi rilevati agli impianti di depurazione, il Sindaco di Maratea (Potenza), Daniele Stoppelli, ha disposto il divieto di balneazione sulla spiaggia di Fiumicello.

Questi i motivi alla base dell’ordinanza:

“Dai risultati microbiologici ed analitici” si rileva che “l’intera spiaggia non è idonea come area balneabile”.

Il provvedimento per una delle spiagge più affollate di Maratea è stato preso dopo che l’Arpab Basilicata ha segnalato “l’esito
sfavorevole per i parametri Escherichia coli ed Enterococchi”.

Il tratto di costa interessato riguarda la zona che si estende “a partire dalla zona denominata San Michele e sino alla scogliera sul lato sud”.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)