Basilicata, sanità: riconoscimento a chi ha lavorato in prima linea. L’appello ai Senatori lucani

sanità

Riceviamo e pubblichiamo u comunicato stampa di Uil Fpl:

“Dopo il voto alla Camera che ha approvato l’estensione agli O.S.S. del riconoscimento economico delle indennità sanitarie di terapia intensiva ed ha finalmente rivisto l’inquadramento da ruolo tecnico a ruolo dell’area sociosanitaria, chiediamo ai Senatori lucani di impegnarsi affinché anche Palazzo Madama possa al più presto esprimersi in questo senso.

L’attuale pandemia ha stravolto e modificato tutti gli assetti assistenziali soprattutto ospedalieri.

Tale scenario ha visto e sta vedendo gli O.S.S. e le altre figure proiettate insieme a tutte le altre professioni sanitarie in uno scenario imprevedibile ma per il quale bisogna farsi provare pronti.

La cura della persona è oggi al centro delle politiche per il futuro del paese, ma senza adeguate professionalità, a più livelli, questo grande obiettivo rischia di restare solo una buona intenzione.

Per questo ci rivolgiamo direttamente ai rappresentanti lucani eletti in Senato perché con tale norma approvata si potrà finalmente definire un unico profilo omogeneo su tutto il territorio nazionale, superando così gli accordi del 2001 e del 2003: nuove competenze spazi di autonomia e responsabilità.

Inoltre chiediamo ai Senatori lucani di impegnarsi affinché non venga stravolto l’impianto della legge, così da poter procedere nell’approvazione definitiva e dare una giusta valorizzazione concreta di competenza e inquadramenti a chi ricopre ruoli nell’ambito socio sanitario”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)