Alleanza delle cooperative Basilicata: ecco il nuovo presidente! Auguri di buon lavoro

È Giuseppe Nicola Crocco il nuovo presidente dell’Alleanza delle cooperative Basilicata, il soggetto unico di rappresentanza tra le centrali Agci, Confcooperative e Legacoop.

Quarantasei anni, imprenditore sociale e presidente regionale di Agci, Crocco è stato eletto il 28 Luglio a Matera nel corso dell’assemblea regionale.

Succede a Giuseppe Bruno (Confcooperative), che riveste adesso il ruolo di copresidente regionale insieme a Innocenzo Guidotti (Legacoop).

L’Alleanza delle cooperative, in Basilicata, rappresenta circa 47mila soci e oltre 8mila occupati stabili, un fatturato annuo che supera 500 Milioni di euro.

Non solo per dimensione economica, ma soprattutto per il ruolo di cerniera sociale derivante dalla sua nervatura su tutto il territorio, inclusi aree interne e luoghi marginali, e per i valori di mutualità, di sussidiarietà, di reciprocità ed equità che ne costituiscono le fondamenta, la cooperazione costituisce il soggetto privilegiato per provare a uscire da una delle stagioni più difficili.

Ha dichiarato il presidente Giuseppe Crocco all’interno dell’iniziativa che ha scelto come titolo “Ricostruire meglio insieme”:

Cooperare significa puntare a uno sviluppo inclusivo e sostenibile sia sul piano economico che su quello ambientale e sociale.

E per ripartire meglio insieme occorre anzitutto:

  • spingere sulle politiche di coprogettazione tra pubblico e privato,
  • completare l’iter attuativo della legge regionale 12/2015,
  • velocizzare i cantieri e migliorare le infrastrutture,
  • investire sull’innovazione, sulla ricerca, sul turismo e sulla cultura,
  • puntare a filiere agroalimentari di qualità,
  • affinare il sistema delle conoscenze,
  • completare il processo di accreditamento delle strutture sociosanitarie estendendolo anche agli altri servizi,
  • focalizzare l’attenzione sul benessere delle persone,
  • sull’azzeramento delle diseguaglianze, nella relazione con le comunità,
  • sul rispetto per l’ambiente:

tutti temi che sono nelle corde di una cooperazione già pronta alla sfida del futuro”.

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza si presenta oggi come un’occasione storica per il riequilibrio territoriale e lo sviluppo del Mezzogiorno e della Basilicata.

All’interno dell’iniziativa, è stato dedicato un apposito approfondimento a più voci sulle opportunità che il Pnrr apre per la cooperazione lucana, moderato dalla giornalista Margherita Sarli e a cui hanno preso parte l’assessore regionale all’Ambiente Gianni Rosa, il direttore generale del dipartimento programmazione e finanze Domenico Tripaldi e l’amministratrice unica di Sviluppo Basilicata Gabriella Megale.

Oltre a tanti cooperatori presenti, sono intervenuti il segretario regionale Cgil Vincenzo Iacovino, il presidente regionale di Confimi Industria Nicola Fontanarosa, il presidente di Confagricoltura / Agrinsieme, Francesco Battifarano, il direttore generale Cia Basilicata Donato Di Stefano, il consigliere regionale Roberto Cifarelli.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)