Maratea, una strada sta per franare! Disagi per i turisti e cittadini nella prossima stagione estiva? Ecco la denuncia

Ennesimi disagi alla viabilità stradale di Maratea (PZ).

Ecco una segnalazione pervenuta alla Nostra Redazione e corredata da foto nella quale un cittadino Marateota denuncia una situazione critica sul fronte “strade”.

Così scrive:

“Ancora una volta gli spostamenti urbani degli abitanti della Perla del Tirreno, sono fortemente compromessi.

Nel collage fotografico (visionabile alla fine dell’articolo) la protagonista è via Santa Croce le cui criticità sono state più volte segnalate, senza esito alcuno…

Come succede ormai troppo spesso gli amministratori locali sembrano infatti essersi interessati di questioni di altra natura, piuttosto che porre rimedio alle urgenze infrastrutturali del territorio.

C’è anche via San Francesco, snodo principale percorso da autobus, corrieri e mezzi pesanti presso la quale un intervento di ripristino mediato consentirebbe l’utilizzo di una delle due carreggiate ma la cui chiusura o interruzione comporterebbe l’isolamento delle frazioni più alte di Maratea (PZ) ovvero CRISTO REDENTORE – MASSA – BREFARO – SANTA CATERINA.

Inutile pensare all’unica alternativa esistente: una stradina non percorribile da mezzi pesanti che comporterebbe ulteriori disguidi alle strutture ricettive e non solo site nel centro storico.

Considerando le lungaggini nelle tempistiche risolutive, quanto tempo ci toccherà attendere prima che venga ripristinata?

La nostra amministrazione pensa alla prossima stagione estiva invece di pensare ai problemi importanti del nostro territorio per non creare disagi ai turisti insieme al popolo di Maratea (PZ)!

Infine aggiungo che sulla strada che sta per franare in località SAN FRANCESCO ci passano tutti e si fa finta di niente!

Ma noi Marateoti ci teniamo alla nostra salute!

Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.

I Cittadini sono delusi“.

Ecco le foto a corredo della segnalazione:

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)