Salvini: “Il Commissario del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano vince una bella querela”! Ecco i dettagli

Matteo Salvini ha annunciato l’intenzione di querelare il commissario straordinario in carica del Parco dell’Appennino Lucano della Val d’Agri Lagonegrese, Giuseppe Priore, per un post che offendeva il leader del partito della Lega ritratto come capo dei Talebani:

“Commissario del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri – Lagonegrese, in Basilicata, nominato dall’ex ministro grillino Costa.

Vince una bella querela!“.

A denunciare l’accaduto, nella giornata di ieri, il Senatore Pasquale Pepe, Responsabile del Dipartimento per il Mezzogiorno della Lega:

“Giuseppe Priore, nominato nel 2019 con decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare sub Commissario del Parco dell’Appennino Lucano ‘Val d’Agri-Lagonegrese’, si è reso autore di un gesto miserevole ed inqualificabile.

Aver condiviso sul proprio profilo fb un post con cui si offende in maniera del tutto insensata l’onorabilità di Matteo Salvini, leader del primo partito italiano che sostiene l’esecutivo del Premier Draghi, rappresenta un comportamento che non può rimanere nel silenzio e privo di conseguenze.

Pertanto, essendo il suo incarico di natura governativa, se ha un briciolo di dignità mi aspetto che domani mattina si dimetta.

Ad ogni modo, dell’accaduto sarà ritualmente informato il Ministro competente, cui verrà chiesta l’adozione di solleciti ed appropriati provvedimenti”.

I dettagli.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)