Potenza, Giornata Mondiale dell’Infanzia: al via le iniziative per “rendere i bambini protagonisti del loro tempo”! I dettagli

Sono stati gli assessori Marika Padula, Alessandra Sagarese e Alessandro Galella, insieme al referente regionale dell’Accordo ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’, Tomangelo Cappelli, a presentare le iniziative in programma il prossimo 20 Novembre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Infanzia – a 30 anni della Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza – nell’ambito dell’Accordo di Programma ‘Basilicata in Marcia per la Cultura e per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza’ sottoscritto da Regione, UNICEF, MIUR Ufficio Scolastico Regionale Garante dell’Infanzia, Consigliera di Parità e altri 40 partners.

L’assessore Galella, con delega al Turismo, ha confermato come:

“anche attraverso iniziative come questa si possa andare a rafforzare il ruolo del capoluogo di regione, individuandolo quale parte di quell’asse portante delle politiche turistiche, tese al rilancio complessivo di Potenza e della Basilicata tutta”.

Per la Sagarese, con delega alla Pubblica Istruzione:

“non vanno scisse le caratteristiche proprie dei bambini, quelle della vulnerabilità e delle grandi capacità, evitando di guardare a loro esclusivamente in situazioni emergenziali, ma rendendoli protagonisti del loro tempo, con i genitori chiamati non solo a essere mediatori, ma parte attiva in un percorso pienamente condiviso”.

La Padula, con delega all’Infanzia, si è soffermata:

“sull’importanza delle dimensioni dell’ascolto e del confronto, poste al centro di una serie di progetti volti ad accompagnarli nel loro percorso di crescita, intesa a 360°.

E’ fondamentale che ai bambini di oggi possa essere trasferita una crescente consapevolezza di quello che sarà il ruolo affidato loro domani, in quanto cittadini attivi e propositivi per una comunità solidale e capace di svilupparsi sotto tutti i punti di vista”.

Tomangelo Cappelli ha sottolineato:

“A un anno dall’avvio della Marcia per la Cultura che ebbe inizio da Potenza, per poi coinvolgere gli altri comuni lucani, il capoluogo di regione riassume il suo ruolo guida coinvolgendo tutte le scuole della città e ergendosi a modello virtuoso per far vibrare all’unisono il cuore di tutti lucani per attuare la Convenzione ONU che stabilisce l’uguaglianza e il rispetto per tutti i bambini.

Siamo certi che davanti a un tema così importante, qual è quello dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, tutte le componenti sociali contribuiranno alla realizzazione dell’Accordo ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’ che ne esprime le finalità per Educare all’Arte di Vivere nel rispetto delle Persone e dell’Ambiente per permettere a tutti, attraverso la Bellezza e l’Arte, di fare, della propria vita un’Opera d’Arte.

Temi che potranno essere immediatamente attuati con l’Itinerario Emozionale ‘Viaggio al Cuore della Vita’, un grande progetto didattico-formativo affidato alle scuole e alle associazioni, con la collaborazione dell’Istituto Nazionale d’Architettura, il MIBACT, la Regione Basilicata e il Comune di Potenza, per la gestione del Padiglione Basilicata (New Lucan Hub) di Palazzo d’Errico a Potenza in cui il visitatore potrà entrare in contatto, attraverso allestimenti multimediali e comunicativamente efficaci, con le bellezze e risorse paesaggistiche, architettoniche e culturali lucane, per programmare i propri itinerari alla scoperta della regione e dei suoi 131 Paesi/Presepi (Info: http://marciaperlacultura.regione.basilicata.it/)”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)